Ciondoli Drusa di Ametista

23.00

Una grande aggregazione di cristalli impiantati su una matrice rocciosa.
Le druse hanno la capacità di veicolare una maggior quantità di energia rispetto alle pietre più piccole.

L’Ametista opera sul sesto chakra, Ajna o Terzo Occhio legato alla spiritualità e alla mente (per documentarsi al meglio sulle differenze tra i diversi chakra cliccare qui: Cristalloterapia & Chakra ).

 

Esaurito

Categorie: , ID Prodotto: 2577

Descrizione

Il nome Ametista proviene dalla parola greca “amethystos” che tradotto significa “che non può essere ubriacato”. Questo perché anche ai tempi remoti dell’Antica Grecia questa pietra era considerata ottima per la lucidità mentale. Berne l’essenza curava dall’ubriachezza e coloro che erano sbronzi riacquistavano la propria salute mentale.

Secondo un antica leggenda, Amethos era una ninfa di cui si innamorò il dio Bacco. Un giorno quest’ultimo da ubriaco si mise a rincorrerla, ma una volta acciuffata non si ritrovò tra le braccia la bella ninfa quanto una manciata di cristalli splendenti del colore del vino. All’accaduto Bacco ritornò sobrio e da quel momento si crede che le proprietà di quei cristalli fossero proprio curare la sbronza e che basta aggiungere una pietra al vino per non ubriacarsi.

Estremamente utile durante la meditazione poiché esalta la capacità introspettiva dell’individuo, rivelandogli la sua saggezza interiore. Stimola la presa di coscienza della propria spiritualità rafforzando allo stesso tempo il senso di giustizia e le proprie capacità critiche.
Una pietra ottima per combattere la depressione, lo stress e i problemi psicologici, favorendo anche un buon rapporto con il sonno e regalando al soggetto sogni lucidi in fase onirica e ispirazione ed intuizione in fase di veglia.

A livello fisico agisce attenuando i dolori e le tensioni. Nell’intestino regola la forza batterica e il riassorbimento dei liquidi ed è utile in caso di malattie di origine ectodermica, quelle ossia riguardanti il sistema nervoso, le vie respiratorie e la pelle.

Le druse riscuotono particolari effetti a livello psicologico. Se poste all’interno di un ambiente la loro emissione aurica è tale da influenzare positivamente lo stato d’animo di chi lo frequenta. Per sfruttare al meglio le sue energie però è necessario innanzitutto scaricare, purificare e caricare la pietra (consultare l’articolo “Come purificare i cristalli” cliccando sul link).
La drusa non ha bisogno di pulizie costanti poiché si auto-carica naturalmente e può fungere da caricatore anche per altri cristalli, però è bene pulirla ogni tanto e purificarla.

Orari

9:30 - 21:00
Dal lunedì al sabato

Contatti

Email - lavolpescarlattaboutique@gmail.com
Whatsapp - 334 91 22 855
Per richieste e informazioni potete usufruire anche della chat
in basso a destra nel sito.